TRAINER

LORENZO INZIGNERI

Lorenzo-InzigneriLaureato in economia politica, è guida alpina professionista full time. Dall’età di tre anni ha conosciuto e frequentato la montagna sviluppando una passione sempre crescente per l’alpinismo. Ha raccolto l’entusiasmo respirato in famiglia da generazioni per testimoniare e trasmettere la forza e la bellezza della vita tra le montagne. Ha sviluppato un ricco percorso di esperienze per favorire l’avvicinamento dei ragazzi alla montagna. Da anni promuove una “pedagogia della montagna” forte e innovativa, lavorando con molte scuole private e pubbliche di tutt' Italia. Utilizza con sensibilità ed attenzione la montagna come leva per stimolare bambini, adolescenti e adulti ad ascoltarsi e a credere in se stessi.

 

Lavora a contatto con la natura per avvicinare le persone al proprio ritmo naturale.

Lorenzo sostiene che:
“Arrampicare sulla roccia, muoversi sui vari terreni, camminare e fare alpinismo diventano gli strumenti per imparare a muoversi e divertirsi in modo sano e corretto”.


“La montagna è grande maestra per chi le si avvicina con intelligenza. E’ uno dei veicoli più forti in assoluto per trasmettere forza e bellezza nel percorso di crescita di un uomo”.
Da anni Lorenzo promuove:
- nelle scuole percorsi di avvicinamento alla montagna riscuotendo stima da parte di presidi, docenti e genitori che hanno potuto apprezzare la parte educativa/pedagogica. I bambini/ragazzi vivono con entusiasmo questa proposta che amplia la percezione di sé e la conoscenza della montagna nello spirito dell’Amicizia.
- i Camp Estate Happy Mountain con grande entusiasmo e creatività, sostenuto dalla soddisfazione di ragazzi e famiglie che apprezzano fortemente il lavoro serio e appassionato che viene offerto.
COLLABORATORI HAPPY MOUNTAIN:
Al fianco di Lorenzo Inzigneri lavorano con passione altre guide alpine professioniste con pluriannale esperienza nel lavoro con i ragazzi e dotate di sensibilità in questo settore. Educatori esperti pedagogisti completano il team di lavoro per accompagnare e sostenere i ragazzi nelle attività non legate alle discipline alpinistiche.